Scienze fisiche, geoscienze

L’elettrificazione dei trasporti a Trikala, in Grecia

Un progetto dell’UE prevede l’introduzione di 10 nuovi veicoli elettrici leggeri nella città intelligente di Trikala per mostrare ai cittadini i vantaggi della guida di veicoli elettrici a tre e quattro ruote nelle aree urbane.

In tutta Europa, le città cercano di trovare il modo di ridurre la congestione del traffico e fornire soluzioni energetiche pulite e affidabili per le esigenze di trasporto dei cittadini. L’eliminazione graduale dei veicoli con motore a combustione interna a favore del trasporto elettrificato è un passo significativo verso una mobilità più pulita, che l’Europa sta prendendo sul serio a giudicare dall’aumento di oltre il 40 % delle vendite di veicoli elettrici in un solo anno. Ma che dire dell’alleggerimento della congestione del traffico che affligge le città? Grazie alle piccole dimensioni e al peso ridotto, i veicoli elettrici di categoria L (EL-V, electric L-category vehicles) potrebbero fare molta strada per risolvere questo problema. La sfida, tuttavia, è convincere i cittadini che gli EL-V sono in grado di soddisfare le loro esigenze.

Il progetto ELVITEN, finanziato dall’UE, mira a mostrare ai cittadini i vantaggi degli EL-V nel trasporto urbano e a incoraggiarne l’uso per gli spostamenti privati e le consegne urbane leggere. L’attenzione si concentra su biciclette elettriche, tricicli, scooter e quad. Nell’ambito di questo progetto, dieci EL-V (cinque tricicli e cinque quadricicli) saranno presto impiegati a Trikala, la prima città intelligente greca e una delle sei città che partecipano al progetto; le altre cinque sono Berlino, Malaga e le città italiane di Bari, Genova e Roma.

I vantaggi degli EL-V

Uno dei principali vantaggi degli EL-V è l’assenza di emissioni di CO2, il che contribuisce a un ambiente più pulito. Oltre ai benefici ambientali degli EL-V, gli utenti possono anche aspettarsi di impiegare meno tempo per spostarsi da un luogo all’altro nelle piccole città e di perderne meno alla ricerca di un parcheggio nelle aree urbane più grandi.

In un articolo pubblicato sul sito web del progetto ELVITEN, il sindaco di Trikala Dimitris Papastergiou ha dichiarato che gli EL-V «possono aiutare le persone a rendere i loro spostamenti quotidiani più scorrevoli, ecologici e rapidi per esigenze di trasporto, consegna e servizio pubblico». I veicoli a tre ruote saranno messi a disposizione dei corrieri e dei servizi di consegna, mentre gli EL-V a quattro ruote saranno collocati nei parcheggi pubblici di Trikala per i cittadini interessati a provarli in città. «Questi veicoli dimostreranno che la tecnologia ha iniziato a maturare e a fornire soluzioni per la vita quotidiana di una città», ha spiegato Papastergiou.

A partire dall’ultimo trimestre del 2018, i veicoli circoleranno gratuitamente nella città intelligente per un anno. Veicoli e percorsi specifici saranno selezionati attraverso una apposita piattaforma che registra itinerari e orari.

Le speciali apparecchiature di tracciamento installate negli EL-V registreranno la velocità, i potenziali ritardi e i movimenti dei veicoli in città. Attraverso questo sforzo e altri simili nei paesi partecipanti, ELVITEN (Electrified L-category Vehicles Integrated into Transport and Electricity Networks) cerca di raccogliere dati sull’uso reale degli EL-V, che verranno utilizzati dai partner del progetto al fine di generare linee guida e modelli di business per i fornitori di servizi e i costruttori di veicoli.

Per ulteriori informazioni, consultare:
sito web del progetto ELVITEN

ultima data di modifica: 2018-12-06 17:15:01
Commenti



Study in Switzerland
MBA_Master_220.jpg

Study in Poland
SWPS_eng_220_uni.jpg
Privacy Policy